Concentrati Piastrinici

Concentrati Piastrinici

Concentrati Piastrinici

Concentrati Piastrinici

Cos’è il PRGF?

I concentrati piastrinici sono preparati autologhi (cioè del paziente stesso) ottenuti attraverso un piccolo prelievo di sangue. Con una centrifugazione all’interno di un sistema chiuso viene estratto il PRGF – Piastrine ricche in fattori di crescita

Quando si utilizzano i PRGF?

Nello dentistico SIOM, il PRGF viene utilizzato in tutti i casi di interventi chirurgici, per migliorare i processi di guarigione e di rigenerazione dei tessuti.

Quali sono i benefici dell’utilizzo dei concentrati piastrinici?

I fattori di crescita piastrinici hanno grandissime potenzialità biostimolanti. Possono velocizzare i processi di guarigione dell’organismo. Ad esempio, il processo di cicatrizzazione della gengiva dopo un’estrazione dentale viene altamente accellerato tramite l’utilizzo della tecnica di PRGF. Dato che il PRGF contiene degli antinfiammatori naturali, può ridurre sensibilmente il dolore nella zona della ferita chiurgica.

Infine, poiché il PRGF possiede al suo interno importanti fattori di crescita che stimolano la proliferazione cellulare, può accelerare i processi di rigenerazione tissutale, sia a livello di tessuti molli (gengive e mucose) sia a livello dell’osso.

Un grandissimo pregio del PRFG è il fatto che si tratta di un composto derivato dal sangue del paziente stesso. Proveniendo dallo stesso organismo nel quale verrà utilizzato, risulta quindi sicuro, privo di ogni rischio di infezione e non genera mai “rigetto”